martedì, giugno 27, 2006

Ieri è stata una giornata davvero incredibile.
Innanzitutto ho smesso di sentirmi in colpa per non esser andato a votare NO al referendum costituzionale dopo che ho visto le prime proiezioni relative all'esito delle votazioni.
Ringrazio tutti gli amici e non per aver dato un forte contributo al risultato sperato e ringrazio pure tutti quelli di destra che invece se ne sono andati al mare, o chissà in quale altro luogo, disertando le urne.
Da non dimenticare la partita dell'Italia contro l'australia che mi ha lasciato in tensione per due ore consecutive fino a che, a cinque secondi dalla fine con un risultato di 0-0, riusciamo a conquistarci un meritatissimo calcio di rigore.
Batte Totti.
Il panico è facilmente sentito sia da me che dai miei compari di partita per un probabile cucchiaio che il pupone nazionale potrebbe sferrare.
La gioia e la scarica di adrenalina giungono invece quando la palla entra all'interno della porta australiana per un bel rigore battuto perfettamente.
Dopodichè la partita è finita.
Grande Francè!
Mo stamo ai quarti de finale, vedete di non facce cagà addosso come ieri.

Per il momento posso solo dire, in culo al Brasile e forza Ghana dato che la partita è da poco cominciata e che non posso nemmeno vederla perchè quei poveri della rai non hanno abbastanza soldi per comprarsi i diritti televisivi...
A proposito di ciò però ho scoperto da qualche giorno che dopo anni e anni la Champions league ritorna da Mamma rai...Bella storia, il cavaliere di sti cazzi se l'è presa in culo stavolta.

3 Comments:

Anonymous ta' soreta said...

1- nonostante sono tifosissima mi dispiace ma il rigore non c'era....e ci è andata di lusso vai!
2- anch'io tifafo x il Ghana, non ne posso più di quel tortello di Ronaldo e di quel dentone ridi-ridi di Ronaldino...ma il culo è culo!
3- se domani sera l'Italia mi fa trepidare così mi imbarellano sulla cardio......FORZA ITALIA!!! (no merda!!! mi è scappato!!!!) allora IP IP URRA' ITALIA!!! (madonnina santa che tristezza non posso nemmeno più tifare la nazionale senza nominare il partito di quel viscido di un berlusca....)

29 giugno, 2006 11:25

 
Blogger Sandro said...

Grande Sabbrì!
Purtroppo simpatizzo sempre per le squadre che giocano meglio ma che alla fine non riescono a concludere un cazzo...vedi il ghana, il messico...tutto ciò perchè mi sarebbe piaciuto veder sprofondare il brasile con una squadra di degno rispetto.
Veder uscire però la Spagna con la Francia mi ha dato una certa soddisfazione visto che questi spagnoli si sentivano già con la vittoria in pugno...ha ha ha.
Mai sentirsi sicuri di vincere facilmente prchè poi le batoste arrivano.
Per domani sera l'adrenalina è gia a palla.
Vai Italia!
Facce sognà!

29 giugno, 2006 17:23

 
Blogger marina said...

IO HO VOTATO.

01 luglio, 2006 02:44

 

Posta un commento

<< Home